TASI e IMU 2019

Di seguito gli avvisi appena pubblicati dal Comune riguardanti la TASI e IMU per l'anno 2019.

TASI e IMU 2014

Il Comune di Roio del Sangro con atti deliberativi consiliari n° 14, 15, 16 del 5 settembre 2014, ha stabilito le aliquote IMU per l'anno 2014 (invariate rispetto al 2013, e del quale tributo già si è pagato l'acconto entro il 16 giugno 2014 e il saldo dovrà essere pagato entro il 16 dicembre 2014) e approvato il regolamento TASI (Tassa comunale sui servizi indivisibili) indicando anche l' aliquota da applicare per il calcolo di quest'ultimo tributo che è stata fissata all' 1,5 per mille per ogni tipologia di abitazione.

Il calcolo della TASI che, si ricorda, è dovuta sia per le prime che per le seconde case, va fatto con lo stesso procedimento che si segue calcolando l'IMU, partendo dalla rendita catastale indicata in visura rivalutata e applicando lìaliquota dell' 1,5 per mille e, in caso di abitazione data in locazione, il 30 per cento del tributo che ne fuoriesce è a carico dell'inquilino.

Si ricorda inoltre che la TASI va pagata entro il 16 ottobre 2014 in prima rata, 50 per cento dell'importo, e entro la fine di dicembre 2014 a saldo.

I cittadini che volessero prendere conoscenza del regolamento possono trovarlo nell'apposita sezione (Regolamenti) nel sito.

Dopo il 18 settembre 2014, data di ufficializzazione dell'aliquota presso il MEF, sul sito verrà inserito un simulatore di calcolo.

Compostaggio domestico

Con deliberazione consiliare n° 10/2014 del 5 settembre 2014 il Comune di Roio del Sangro ha approvato il regolamento del compostaggio domestico, al fine di incoraggiare i cittadini a usare simile pratica per lo smaltimento dei rifiuti organici e di tutti quelli che si evincono nel regolamento stesso, e permettere agli utenti stessi di avvalersi di una riduzione sulla tassa sui rifiuti.

Coloro i quali abbiano intenzione di intraprendere tale pratica essendo nelle condizioni di farlo possono prendere visione del regolamento stesso nella sezione "Regolamenti" del sito, scaricare i moduli di domanda e di richiesta di riduzione del tributo insieme al modulo di disponibilità ai controlli e inoltrare le istanze al Comune che provvederà alla costituzione dell'albo del compostaggio domestico, farlo autorizzare dall'organismo preposto al controllo di tale prassi (Ecolan) e applicare così la riduzione del 10% sulla tassa sui rifiuti come da aliquota stabilita nella delibera suindicata.

Aliquote e calcolo IMU 2014

Il 16 giugno 2014 è il termine ultimo per il pagamento della rata di acconto dell'imposta municipale propria (IMU) per l'anno 2014. L'acconto è pari al 50% dell'imposta calcolata in base all'aliquota stabilita dal Comune per l'anno 2013, non è stata variata per l'anno in corso,  e si riassume nella seguente forma:

Abitazione principale e relative pertinenze non dovuta
Altri fabbricati e aree edificabili aliquota 0,86 per cento
Fabbricati rurali ad uso strumentale aliquota 0,2 per cento
Fabbricati cat.D (insediamenti produttivi) aliquota 0,106 per cento

 

 

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------------

Per quel che riguarda la TASI, imposta sui servizi indivisibili, il Comune non ha ancora stabilito le aliquote da applicare, lo farà entro il 31 luglio 2014, e, come da decisione presa dal Governo, il termine per il pagamento della stessa è prorogato al 16 ottobre 2014.